ItalianoItaliano

Correzioni complesse con la teoria delle Onde Di Elliott

Il precedente articolo della nostra Accademia di Trading Forex spiegava le correzioni semplici e come scambiarle sulla base del livello di ritracciamento dell’onda b e la rottura della linea di trend b-d. Tuttavia, le correzioni semplici appaiono raramente come correzioni individuali di grado superiore, dunque i trader devono essere pronti a cimentarsi con le correzioni complesse. Una correzione complessa è formata da linee semplici (zig-zag, piatte, triangoli) che sono collegate da un massimo di due onde x o, nello specifico, da due onde intermedie x . La chiave per una corretta etichettatura di una correzione complessa proviene dall’onda x e dal suo livello di ritracciamento.

Tipi di correzioni complesse

Elliott ha identificato molti tipi di correzioni complesse, e il modo migliore per iniziare è quello di dividerle in due categorie. Tali categorie sono determinate dalla percentuale che la prima onda x, in una correzione complessa, ritraccia nel territorio della correzione precedente. Ciò significa che andrebbe misurata la prima struttura a-b-c, dal suo inizio alla sua fine, e poi vedere dove cade il termine dell’onda x. Se l’onda x termina oltre il livello del 61,8% dell’intera prima correzione, si dice che la correzione complessa che si forma è tutt’uno con un’onda x grande. Al contrario, un’onda x che termina più in basso del livello di ritracciamento del 61,8%, fa parte di una correzione complessa con un’onda x piccola. Come regola generale, non è possibile per una correzione complessa iniziare con un triangolo, quindi le uniche due opzioni disponibili sono uno schema a zig-zag o uno schema piatto.

Best and Most Trusted Forex Brokers in 2018

Broker Min Deposit Welcome Bonus Rating
videforex logo $ 250 100% ★★★★

Review
raceoption logo $ 250 100% ★★★★

Review

*Min. Deposit not applicable for EU brokers

Correzioni complesse con onda x piccola

I pattern che rientrano in questa categoria presentano un’onda x con ritracciamento inferiore al 61,8% della precedente struttura a-b-c (che può avere uno schema a zig-zag o uno schema piatto). Tali pattern sono molto più comuni rispetto alle correzioni con onde x grandi, ed è pertanto obbligatorio per un trader padroneggiarli al meglio.

Combinazioni doppie
Come suggerisce il nome, una combinazione doppia è, di fatto, una “combinazione” di due onde correttive semplici, collegate da un’onda x piccola. Considerando il fatto che una correzione complessa non può iniziare con un triangolo, le uniche possibilità sono le seguenti:

Una doppia combinazione termina quasi sempre con un triangolo, dunque le altre tipologie sono piuttosto rare. Ciò non significa che le altre combinazioni non si formino mai, visto che non è infrequente trovarle sul mercato Forex, anche su base piuttosto regolare.

complex corrections5

Combinazioni triple
A questo punto, dovrebbe essere ovvio che una tripla combinazione presenta semplicemente una correzione in più da seguire una volta completata la doppia combinazione. In ogni caso, questa correzione non è solita verificarsi prima della formazione di un’altra onda intermedia X. Esistono alcuni tipi di combinazione tripla che non troverai in questo elenco. Tutto quello che devi fare è iniziare con uno schema piatto o a zig-zag e poi combinare le correzioni semplici al fine di scoprire tutte le possibilità. Considera però che, come accade per le combinazioni doppie, una combinazione tripla termina quasi sempre con un triangolo. Una combinazione tripla tipica si presenta come l’immagine qui sotto.

complex corrections6

Zigzag doppi e tripli
Come suggerisce il nome, se ci sono due zig-zag collegati da una piccola onda x, si dice che il mercato forma un doppio zig-zag. Un triplo zig-zag, invece, presenta due onde x e tre zig-zag, e rappresenta la più potente onda correttiva che può formare il mercato. Gli zig-zag doppi e tripli rappresentano attività impulsive, poiché i trader li interpretano spesso nel modo sbagliato. Il fatto che non ci sia nessuna alternanza tra onde correttive dovrebbe essere sufficiente per dirci che il movimento effettivo è correttivo e non impulsivo.

complex corrections3

Flat doppi e tripli
Questi modelli sono più infrequenti, ma la loro formazione sul mercato Forex non è impossibile. Stiamo parlando di due o tre modelli pattern di tipo flat collegati da uno o due onde x piccole; qui di seguito puoi trovare una rappresentazione tipica di questo pattern.

complex corrections4

Correzioni complesse con onda x grande

Si tratta di quelle correzioni in cui l’onda x ritraccia più del 61,8% della struttura a-b-c, e sono abbastanza complesse. In quest’ambito, Elliott ha identificato due sottocategorie: correzioni running (trascinate) e correzioni normali.

Correzioni trascinate
Le correzioni trascinate rappresentano il tipo di correzioni più comune in presenza di onda x grande. La parola ‘trascinate’ di per sé implica che la correzione terminerà sopra l’estremità dell’onda impulsiva precedente (nel caso di un trend rialzista), o di sotto di esso (nel caso di un trend ribassista). Tali correzioni si presentano principalmente come seconda onda in un’onda impulsiva o come onda b in uno zigzag. Di seguito è riportata una rappresentazione classica di una correzione trascinata come seconda onda in un’onda impulsiva.

complex corrections1

Correzioni normali
L’onda x è grande, nel senso che ritraccia più del 61,8% del primo a-b-c, mentre il termine dell’intera correzione sarà nel territorio della prima onda (se la correzione è la seconda onda in un’onda impulsiva) o dell’onda a (nel caso in cui la correzione sia l’onda b di un zig-zag). È possibile che tali correzioni si formino come quarte onde in un’onda impulsiva, sebbene tale situazione possa essere considerata piuttosto rara. Il motivo è che, dopo le correzioni con onde x grandi, il mercato solitamente esplode nella direzione opposta, e questo significa che seguirà una terza onda lunga sotto forma di onda impulsiva o un’onda c grande a zigzag.

complex corrections2

Questo articolo illustra solo i possibili tipi di correzioni complesse ma, per poterle utilizzare correttamente nel trading, è necessaria un’analisi più approfondita. Tale analisi dovrebbe prendere in considerazione ciascun pattern qui elencato per analizzare più in dettaglio come fare trading con essi e interpretarli in maniera corretta.

Was the information useful?
Correzioni complesse con la teoria delle Onde Di Elliott